il blog di luigi sarto

Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prim'ancora che i corpi si vedano. Generalmente, essi avvengono quando arriviamo a un limite, quando abbiamo bisogno di morire e rinascere emotivamente.

Gli incontri ci aspettano, ma la maggior parte delle volte evitiamo che si verifichino. Se siamo disperati, invece, se non abbiamo più nulla da perdere oppure siamo entusiasti della vita, allora l'ignoto si manifesta e il nostro universo cambia rotta. (Paulo Coelho da "11 Minuti")

giovedì 31 dicembre 2015

non mi importa se vai via
se passi distratta, se mi dici che mi vuoi bene
e poi
te lo porti via quel bene che non sai che farne

non mi importa se questo battito di vita
al quale tu mi ridai
il quale tu mi restituisci
poi finisce
in un abbraccio staccato a forza
a morsi
a distanza

non mi importa
e lo sai
ora che mi importa di te
in un modo così profondo
che mi
tremano
le mani

martedì 29 dicembre 2015

se un giorno

se un giorno non avrai più voglia di me
se non avrai più bisogno della mia spalla
del mio braccio per trovare attaccato in fondo,
dove si trova la mia mano, la tua mano
e così risalire piano piano a te

se un giorno vorrai stare da sola e da sola
vuol dire anche senza di me, senza i miei
insondabili silenzi, senza il mio modo di stare al mondo
e di riportarti il mondo, cambiato, colorato in modo diverso

se un giorno non vorrai più saperne di me
di viaggi, di partenze e di date di ritorni,
di poesie scritte in fretta e senza rime
solo per darti la buonanotte. se un giorno
così ineluttabilmente tragico dovesse mai arrivare
non preoccuparti di dirmi addio, di dirmi che
per me improvvisamente non c'è più spazio

cane che cerca il padrone, attesa che cerca l'ora giusta
per mancare ancora, tempo spietato che arriva quando
si è già andati via. non  preoccuparti per me.
sarò già andato via. ti leggo dentro, da sempre.
e sono diversi giorni che ti aspetto e non piove.

e della pioggia non mi importa più. guardo già fuori,
già oltre, oltre l'inverno. dove la primavera da qualche parte
in silenzio prepara immobili danze che ti travolgeranno,
tu con un fiore tra i capelli e il tuo sorriso su di me dappertutto.

A Lisa

venerdì 18 dicembre 2015

Ti scoprirai a fare
le cose che non sai
a benedire il pane
a bere dalle mani

Ti troverai a dare
le cose che non hai
ad abbracciare il mare
oppure a perdonare

E questa notte passerà
e la tua anima tornerà ancora qui
come un bagliore in fondo al cuore
come un dolore che non fa più male
non avrai più quel nome da chiamare
quando il giorno se ne andrà
e non sai come ritornare
mentre la notte passerà
   

a Lisa, anima sensibile trovata "per caso".
non so da dove sei arrivata.
ma l'importante è che tu sia qui. ora.

mercoledì 16 dicembre 2015

Quello che senti

Quello che senti

Non ho la presunzione di fare bene
solo l’ossessione di cambiare le cose
guardarle da una prospettiva migliore
dare un volto nuovo ad ogni attesa

Ho un pugnale a un palmo dal cuore
E’ una legge dura quella dell’amore
E quello che senti ti insegna a capire
e quello che manca ti insegna a sentire

Tutto quello che senti
solo quando ti manca
tutto quello che senti
è il prezzo di ogni cosa
quando sai che tutto ciò che hai
è soltanto ciò che donerai

Ho un incubo che mi insegna a dormire
come un abbraccio che non si può più dare
non dare mai niente di scontato

neanche quando sono finito

all'amico e fratello marco che lotta e soffre per amore